www.ucap.info/h106


Contesto Pagina

SUAP

La Funzione SUAP dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese ha sede decentrata in località Campo Tizzoro in Viale Luigi Orlando, 320 - 51028 San Marcello Pistoiese.

Codice Fiscale: 90054130472 - Partita IVA: 01845470473 - Codice Univoco Fatturazione: 46YMSR
CONTATTI
  • Posta elettronica: suap@ucap.it
  • Posta Elettronica Certificata (PEC): suap.appenninopistoiese@pec.it
  • Responsabile del Procedimento: Arch. Francesco Copia - Tel. 0573/65151 - 0573/639660
  • Responsabile adozione atto finale: Arch. Francesco Copia - Tel. 0573/65151 - 0573/639660
  • Operatore: Barbara Petrucci - Tel. 0573/639660
  • Responsabile Titolare del Potere Sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del procedimento: Segretario Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese - Tel. 0573/62121 - segretaria@ucap.it
DOVE RIVOLGERSI
  • Presso i locali posti nel Comune di San Marcello Pistoiese in località Campo Tizzoro in Viale Luigi Orlando, 320
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00
INFO SUAP
SCHEDE INFORMATIVE SUI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
  • La funzione Sportello Unico per le Attività Produttive (Suap) dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese gestisce i procedimenti amministrativi delle attività produttive dei Comuni di Abetone, Cutigliano, Piteglio, Sambuca Pistoiese e San Marcello Pistoiese. La funzione Suap dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese aderisce al Sistema Regionale dei Servizi alle Imprese, fa parte della Rete Regionale Suap della Toscana ed utilizza la Banca Dati Regionale dei procedimenti. La Banca Dati Regionale contiene le schede informative sui procedimenti amministrativi che le imprese devono attivare per poter avviare un'attività produttiva o costruire l'immobile ad essa destinato.
  • Le schede sono consultabili al link: SCHEDE INFORMATIVE
ATTIVITA'
  • Dal 14 ottobre 2016, è attiva la funzione Sportello Unico per le Attività Produttive (Suap) dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese.
  • Ai sensi del DPR 160/2010 La funzione Suap dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese riceve la documentazione ESCLUSIVAMENTE in modalità telematica.
  • La funzione Suap dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese ha predisponendo una piattaforma che consente di inviare le segnalazioni certificate di inizio attività, le comunicazioni o le richieste di autorizzazione direttamente attraverso una procedura online, al momento da utilizzare solo per i procedimenti in cui sono coinvolti i Dipartimenti della Prevenzione dell'Azienda Sanitaria di competenza, seguendo le istruzioni utilizzo portale
  • Per gli altri procedimenti in cui NON SONO coinvolti i Dipartimenti della Prevenzione dell'Azienda Sanitaria di competenza, le pratiche dovranno essere presentate al SUAP ESCLUSIVAMENTE per Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo: suap.appenninopistoiese@pec.it seguendo le istruzioni: istruzioni utilizzo della PEC
  • Si consiglia di inserire sempre nel testo di messaggio della pec un recapito telefonico a cui fare riferimento in caso di impossibilità di lettura dei files pervenuti.
Il SUAP E' LO SPORTELLO CHE FORNISCE UN SERVIZIO
  • di punto unico di accesso per le imprese per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'insediamento (interventi sui fabbricati e sugli impianti necessari per l'attività) e l'esercizio (autorizzazioni, segnalazioni o comunicazioni alla PA prima di iniziare l'esercizio dell'attività) di attività produttive e di prestazione di servizi; l'imprenditore anziché rivolgersi ai vari enti (ASL, VIGILI DEL FUOCO, ISPESL, PROVINCE-ARPAT, COMUNI-EDILIZIA, ecc.) si rivolge al SUAP e questo servizio si occupa di ricevere in un unico momento tutta la documentazione necessaria alla realizzazione dell'impianto ed all'esercizio dell'attività coordinando poi l'attività di tutti gli altri enti;
  • di risposta unica in luogo di quelle delle amministrazioni coinvolte nel procedimento, comprese quelle preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico, della tutela della salute, della pubblica incolumità; il SUAP coordina i procedimenti di tutti gli altri enti e rilascia all'imprenditore, al termine del procedimento, una ricevuta unica o un atto unico di autorizzazione.
Il SUAP E' COMPETENTE
  • per tutte le attività produttive di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche ed alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari ed i servizi di telecomunicazione;
  • sono escluse dall'ambito di competenza dei SUAP solo le seguenti attività: impianti ed infrastrutture energetiche; attività connesse all'impiego di radiazioni ionizzanti e di materie radioattive; impianti nucleari e di smaltimento dei rifiuti radioattivi; attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi; infrastrutture strategiche e insediamenti produttivi di cui agli articoli 161 e seguenti del D.Lgs. 12.4.2006 n. 163;
  • sono escluse dalla funzione Suap dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese anche i procedimenti afferenti l'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche svolta in forma temporanea e/o in assenza di atti di pianificazione regolarmente approvati e/o concessioni pluriennali regolarmente rilasciate, nonché quelli afferenti le iniziative, le manifestazioni e gli eventi a carattere territoriale temporaneo con o senza occupazione suolo pubblico, le competenze in materia di occupazione di suolo pubblico ed infine gli adempimenti di secondo grado e cioè quelli NON volti all'avvio, variazione o cessazione dell'attività e che hanno invece per oggetto un altro atto provvedimentale, sottoposto ad una successiva verifica per saggiarne la validità o la persistenza della sua opportunità, quali per esempio provvedimenti di annullamento, decadenza e revoca, etc. Tali procedimenti, fermo restando la competenza del Suap (DPR 160/10 e s.m.i.), rimarranno in capo agli Uffici Commercio e/o Attività Produttive e/o altri Uffici dei singoli facenti parte dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese per la grande eterogeneità esistente alla data odierna negli stessi Comuni circa la situazione programmatoria ed autorizzatoria di dette attività.
PAGAMENTO DIRITTI SUAP
  • Il versamento dei diritti SUAP (vedi TARIFFARIO) dovrà essere effettuato ESCLUSIVAMENTE con la seguente modalità :
  • A PARTIRE DAL 14 OTTOBRE 2016 CON BONIFICO BANCARIO PRESSO LA TESORERIA DELL'UNIONE DI COMUNI MONTANI APPENNINO PISTOIESE CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E DELLA LUCCHESIA. Codice IBAN = IT-19-D-06260-70520-100000046091 oppure :
  • CON CONTO CORRENTE POSTALE N 001035243805 intestato Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese Servizio Tesoreria oppure :
    CON BONIFICO PRESSO IL CONTO CORRENTE POSTALE intestato Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese Servizio Tesoreria. Codice IBAN = IT-24-F-07601-13800-001035243805;
    IN TUTTI I CASI con causale "Diritti Suap pratica Comune di ..............".
  • La ricevuta del versamento dovrà essere scannerizzata, firmata digitalmente ed inoltrata allo Sportello Unico Associato in modalità telematica.
SONO GRATUITI I SEGUENTI PROCEDIMENTI
  • i procedimenti relativi alla cessazione di attività produttive;
  • le integrazioni di documenti a pratiche già presentate;
  • le semplici comunicazioni di variazione che non costituiscono titolo abilitativo implicito, nè richiedano il rilascio di un titolo espresso;
  • le comunicazioni di vendita straordinaria di cui alla Legge Regionale n 28/05 e s.m.i.;
  • le comunicazioni meramente informative;
  • gli attestati di prestazione energetica (A.P.E.).
PAGAMENTO DIRITTI ALTRI ENTI (da versare direttamente a detti Enti)
ASSOLVIMENTO IMPOSTA DI BOLLO
  • Le modalità di assolvimento dell'imposta di bollo, quando dovuta, sono disciplinate dal DPR 642/1972. La funzione Suap dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese, al momento non dispone dell'autorizzazione che consente il pagamento dell'imposta di bollo in modo virtuale.
  • In attesa di individuare una procedura concordata con l'Agenzia delle Entrate, ove l'azienda o il professionista non abbia, a sua volta, ottenuto l'autorizzazione all'assolvimento del bollo in modo virtuale, ai sensi dell'art. 15 del citato DPR, colui che invia l'istanza soggetta al bollo provvederà ad inserire nella domanda i numeri identificativi delle marche da bollo utilizzate nonché ad annullare le stesse, conservandone gli originali.
  • Oppure ad inviare la scannerizzazione della documentazione compresiva del bollo già apposto ed annullato.
  • Quindi al momento le uniche modalità consentite sono le seguenti:
    1. Il mittente della pec, in virtù di una autorizzazione ottenuta dall'Agenzia delle Entrate, assolve l'imposta di bollo in modo virtuale dovrà indicare, come previsto dalla stessa autorizzazione, sugli atti e documenti inviati, il modo di pagamento e gli estremi della citata autorizzazione, ai sensi dell'art. 15 DPR 642/1972.
    2. Il mittente della pec non è autorizzato dall'Agenzia delle Entrate al pagamento virtuale dovrà apporre la marca da bollo sui documenti conservati in originale presso la propria sede o ufficio, e:
      • o indicare nei documenti che invierà in modo telematico al SUAP i numeri identificativi delle marche da bollo utilizzate;
      • o inviare al SUAP il documento scannerizzato già completo della marca da bollo.
  • In nessun caso è ammessa la trasmissione del modello F23 per il pagamento del singolo bollo, non essendo questa una modalità corretta di assolvimento dell'imposta in questione.
IMPROCEDIBILITA' e MANCATO FUNZIONAMENTO STRUMENTI INFORMATICI
  • L'invio di documentazione esclusivamente cartacea, l'invio di PEC con files non firmati digitalmente, l'invio mediante posta elettronica non certificata, l'invio da PEC ad e-mail o altri analoghi errori di trasmissione oppure il NON UTILIZZO del portale per i procedimenti in cui sono coinvolti i Dipartimenti della Prevenzione dell'Azienda Sanitaria di competenza, delle pratiche al Suap rendono l'istanza improcedibile e la comunicazione e/o s.c.i.a. priva di ogni efficacia.
NOTE TECNICHE
  • Si consiglia, prima dell'invio, di verificare la dimensione dei files allegati attenendosi alla seguente regola generale:

    per la scansione dei documenti dovrà essere utilizzata una risoluzione massima di 200 dpi sia per bianco e nero, scala di grigi e colore. Per maggiori dettagli ed altre specifiche tecniche si rinvia al portale www.impresainungiorno.it dove sono stati pubblicate le specifiche tecniche e di formato.
  • Allegare sempre procura, documento identità, corretta ragione sociale, contenuto dell'oggetto della PEC conforme alle disposizioni contenute nel DPR n 160/2010.
NEWS PER IL PROCEDIMENTO TELEMATICO
  • Dal 28 aprile 2016 è OBBLIGATORIO L'UTILIZZO DEL SISTEMA STAR dovendo ottemperare a specifiche disposizioni di legge statali e regionali, il front-office SPORVIC per la presentazione della pratiche SUAP sarà sostituito dal Servizio di Accettazione Unico Regionale (STAR), vedi sintetico manuale utente di STAR.

    Pertanto, dovranno essere presentate tramite il sistema STAR i procedimenti ad oggi già attivabili tramite il portale SPORVIC e contenuti nel seguente elenco:
Elenco (432 Kb - pdf)

Per tali procedimenti, l'attivazione attraverso modalità diverse dal Sistema Regionale STAR comporterà la irricevibilità della pratica.

Fino a nuova comunicazione, le pratiche NON ricomprese nei precedenti punti a) e b) dovranno essere trasmesse tramite PEC.

Per supportare cittadini imprenditori e cittadini professionisti nell'utilizzo del Sistema STAR la Regione Toscana ha attivato un Servizio di Help Desk di tipo tecnico, accessibile tramite:
  • numero verde, con orario 8:00 - 20:00 dal lunedì al sabato (escluso festivi)
  • fax 055-0481460
  • email: reteregionale-suap@regione.toscana.it Tale servizio è dedicato al supporto tecnico per l'utilizzo dell'Accettatore delle istanze e non a fornire ausilio sulle informazioni "di merito" richieste nei moduli on line (per tale tipo di informazioni sarà necessario contattare il SUAP di riferimento): conseguentemente non sarà più attiva la e-mail supporto@sporvic.it ed il contatto telefonico fino ad oggi utilizzato.
  • Dal punto di vista operativo, STAR è un sistema di presentazione delle pratiche on line accessibile con CNS (precedentemente attivata) o con le credenziali SPID. Dal 06 giugno 2016 sono attive le credenziali con SPID di livello 2 (nome utente e password insieme ad un codice temporaneo che viene inviato via sms o con app mobile dedicata).

    IMPORTANTE


    Dal 24/03/2017 è attivo il nuovo portale SUAP raggiungibile cliccando sopra la seguente immagine:

    Suap



    Gli utenti SPORVIC dovranno accedere, come in precedenza, al portale di competenza del SUAP presso il quale si voglia presentare la pratica (indicato nella sezione "Comuni Associati" del sito www.sporvic.it) e cliccare sul link "Presenta pratica on line": apparirà il nuovo sistema di presentazione della pratiche on line (utilizzabile ad oggi solo per la presentare della pratica) che permette la compilazione della varie sezioni della Scia (come già conosciute) e di allegare documenti firmati digitalmente.

    Con esclusione della presentazione delle pratiche (effettuata tramite STAR), tutte le funzionalità presenti ad oggi su SPORVIC rimarranno invariate.

    Qualora, dopo la presentazione della pratica tramite STAR, fosse necessario inviare integrazioni (spontanee o su richiesta del SUAP) l'utente dovrà accedere (dal portale di competenza) alla sezione "Segui la pratica su SPORVIC", accedendo con CNS o userid e password (per gestire la pratica sarà necessario entrare con il codice fiscale di chi ha presentato la pratica).

    Per maggiori informazioni gli utenti potranno contattare il SUAP ai seguenti recapiti: tel. 0573/639660 - mail: suap@ucap.it

    Si stanno verificando molti casi di pratiche inviate con STAR ma non accettate da SPORVIC poiché presentate con dati sbagliati, in particolare codice fiscale errato e/o comune - provincia di residenza sbagliati. Si consiglia all'utente di usare le funzione di precompilazione offerte da STAR (ad es. l'icona omino che carica i dati dalla CNS - non la provincia, oppure il menù a tendina che appare dopo aver inserito le prime lettere del comune).
  • Dal 31 marzo 2015 è OBBLIGATORIO L'UTILIZZO DEL PORTALE SPORVIC il SUAP non potrà più accettare procedimenti sanitari (ad es. Notifiche 852/2004/CE, Notifiche 853/2004/CE, Bolli CEE, Strutture Sanitarie, SCIA per Attività artigianali di Servizio alla Persona ed ogni altro procedimento rilevante ai fini igienico-sanitario) inviati mediante PEC. Infatti, con deliberazione della Giunta Regionale n. 61 del 26/01/2015 la Regione Toscana ha stabilito che, da tale data, per i procedimenti sanitari debba essere utilizzato il sistema di cooperazione applicativa predisposto a livello regionale nell'ambito del Sistema Toscano dei Servizi alle Imprese. Pertanto questa funzione Suap dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese, per ottemperare a ciò comunica che è OBBLIGATORIO l'utilizzo del sistema di cooperazione applicativa del Sistema Toscano dei Servizi tramite il software SPORVIC2 (nella nuova versione Evolution) per i procedimenti in cui sono coinvolti i Dipartimenti della Prevenzione dell'Azienda Sanitaria di competenza. A questo scopo la funzione Suap dell'Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese, ha attivato (tramite il programma SPORVIC) il portale per l'inoltro telematico delle pratiche, raggiungibile, all'indirizzo: http://cm-appenninopistoiese.sporvic.it/it/home
    selezionando, in sequenza, le opzioni: "servizi on-line" - "scrivania virtuale" - "Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese" dove, benché non ancora operativa la sezione dei "servizi on-line", sono già disponibili informazioni sulle modalità di accesso al sistema e sui prerequisiti tecnici di cui debbono essere dotate le postazioni di lavoro dell'utente. Per poter presentare la pratica è indispensabile registrarsi ed essere dotati di firma digitale. Le imprese possono avvalersi della collaborazione di tecnici di propria fiducia, dando loro specifica procura. Per maggiori informazioni sull'utilizzo del portale consultare:
    Il portale diventerà pienamente operativo non appena completate le operazioni di allineamento con la Banca Dati Regionale (quella attualmente disponibile non è completa)
  • ALLEGATI



    SCIAcongiuntaAffittopoltrona_Luglio2016.pdf (25 Kb - pdf)

    STAR - Manuale utente.pdf (1.5 Mb - pdf)

    Modulistica_Classificazione_Alberghiera.zip (268 Kb - zip)

    Modulistica_agenzia_di_viaggio.zip (295 Kb - zip)

    Elenco_pratiche_portale.pdf (352 Kb - pdf)

    Istruzione presentazione STAR.pdf (395 Kb - pdf)

    33_Modulistica_Suap_schema_18_02_2016.pdf (110 Kb - pdf)

    2_ISTRUZIONI_SPORVIC1.pdf (714 Kb - pdf)

    13_Nota_suap_ambiente regione.pdf (306 Kb - pdf)

    32_VAR001_03_TOS_R01-1.pdf (28 Kb - pdf)

    31_SciaInstDistribAutomatici.pdf (71 Kb - pdf)

    30_VidiamzioneRegistroAGG.pdf (85 Kb - pdf)

    29_SCIACommCoseUsateVer_2013.pdf (38 Kb - pdf)

    28_dichiaraz_Responsabile_Piscina_e_addetto_impianti_tecnologici.pdf (719 Kb - pdf)

    27_MODULO deroga_piscine.pdf (303 Kb - pdf)

    26_informativa deroga piscine.pdf (416 Kb - pdf)

    25_Nota_Regione_deroga_piscine.pdf (110 Kb - pdf)

    24_parere_ente_proprietario_strada.pdf (15 Kb - pdf)

    23_SCIA_mezzi_pubblicitari.pdf (49 Kb - pdf)

    22_CIL_edilizia.pdf (2.7 Mb - pdf)

    21_CILA_edilizia.pdf (3 Mb - pdf)

    20_PC_edilizia.pdf (157 Kb - pdf)

    19_SCIA_edilizia.pdf (167 Kb - pdf)

    18_sciaFunghi_2014.pdf (25 Kb - pdf)

    17_2013AutorizzazioneNidoDomiciliare.pdf (61 Kb - pdf)

    16_DELIBERA_N-1337_DEL_29-12-2015-PDF.PDF (66 Kb - pdf)

    15_DELIBERA GR1227-2015-ZIP.ZIP (1.3 Mb - zip)

    14_Comunicazione_Regione_12_01_2016.pdf (283 Kb - pdf)

    12_AMB 10.1- AUA DGR 905-2015.pdf (309 Kb - pdf)

    11_AMB9.7-AIA RIFIUTI.pdf (1.2 Mb - pdf)

    10_AMB9.6-AIA INDUSTRIALI.pdf (1 Mb - pdf)

    9_AMB1.2-RIFIUTI ART 215-216.pdf (789 Kb - pdf)

    8_AMB1.1- RIFIUTI ART 208.pdf (374 Kb - pdf)

    7_AMB5.1-EMISSIONI IN ATMOSFERA.pdf (529 Kb - pdf)

    6_ApicolturaSCIAProdPrimario2.pdf (20 Kb - pdf)

    5_OV_SUAP_ProcuraSpeciale_modello_ver_5-0_20120415[1].pdf (161 Kb - pdf)

    4_istruzionipec-medcom2690_v.pdf (62 Kb - pdf)

    3_SPORVIC_istruzioni_snelle_15_03_15.pdf (334 Kb - pdf)

    1a_Tariffario_Regione_ambiente.pdf (108 Kb - pdf)

    1_Tariffariovar.pdf (20 Kb - pdf)



    Validatori